Quadro n. 9 di Marina Kaminsky - Una donna bendata, circondata da manichini dalle sembianze maschili

FRANZ VON STUCK

Anche la vita e le opere di questo ormai dimenticato pittore tedesco sono segnate da qualche scandalo.

Nato nel 1863 a Tettenweis, nella Baviera meridionale, Franz von Stuck diventerà nel giro di qualche decennio il pittore più famoso di tutta Europa. Abbracciato il movimento simbolista, dipingerà fauni, sfingi, miti germanici, e il “Lucifero”, visto come un malinconico e gelido angelo caduto. Neppure la sua vita fu quella di un santo: avrà una figlia da una donna già sposata e sconfesserà gli insegnamenti dell'accademia di Monaco causando, a soli 29 anni, la famosa “secessione”, ovvero l'abbandono in massa degli studi d'arte convenzionali da parte degli artisti più innovatori. Il “Principe dei pittori” muore nella sua villa principesca nel 1928, a 65 anni. La sua fama, già in declino, se ne andrà insieme a lui.

Premi Play e ascolta il racconto!


oppure scarica l'mp3 (30 mega) > Download

Per maggiori informazioni, consulta il materiale utilizzato per la biografia

 

Ti è piaciuto il racconto? Sostieni la creatività di Orbis Tertius con una donazione 

 

I RACCONTI SONORI

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies in conformità alla nostra cookie policy.    Scopri di più