Questo quadro di Marina Kaminsky è intitolato “Mio” e mostra il ventre di una donna incinta e le sue braccia che lo circondano teneramente ma possessivamente, quasi rappresentasse la nascita dell'universo.

LEI E LUI

Questo sarà un viaggio molto duro sebbene inizi benissimo, in pace ed armonia, nell'isola di Lorbanery dove non c'è guerra tra uomini e donne.

Sarà così anche ad Avalon, isola leggendaria, in cui incontrerete Morgana, potentissima fata, in grado di proteggervi nel corso delle tappe successive, in luoghi dove le donne disprezzano gli uomini (Babilary, il Paese delle Donne, Capillaria) e gli uomini disprezzano le donne (l'arcipelago delle Isole Meravigliose, Gynographia, Lomb).

Giungerete infine a Longjumeau, una ridente cittadina da cui non si può più uscire. Tranne voi, naturalmente, che riuscirete ad arrivare fino all'Isola Che Non C'è.

Premi Play e ascolta il racconto!


oppure scarica l'mp3 (30 mega) > Download

Per maggiori informazioni, consulta il materiale utilizzato per il racconto

 

Ti è piaciuto il racconto? Sostieni la creatività di Orbis Tertius con una donazione 

 

I RACCONTI SONORI

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies in conformità alla nostra cookie policy.    Scopri di più