Quadro n. 38 “Lettera a Matteo” di Marina Kaminsky. Una tavolozza oblunga, a forma di pesce, tenuta in modo leggero da una mano curata, fa bella mostra di sé in questo quadro circondata e sommersa da parole diverse.

PAROLE E RITI FUNEBRI

Le parole (e i riti funebri) sono il filo conduttore di questo itinerario costellato da luoghi quanto mai diversi tra di loro e dal difficile accesso, a cominciare dall'isola di Limanora in grado di spostarsi da un mare all'altro.

Navigherete su barche fatate, udirete suoni strani e inquietanti, incontrerete i pericolosi e saggi draghi di Pendor, le strane usanze di Dizionopoli, la Fortezza di Bastiani.

Visiterete Calormen con i suoi rossi deserti e le sue tombe infestate da demoni tremendi. Ve ne andrete con qualche inganno in Africa, ospiti del Popolo del Sole, e poi in America.

Finirete nella città dei Cappelli Vuoti e nel meraviglioso Mare delle Parole Gelate.

Premi Play e ascolta il racconto!


oppure scarica l'mp3 (30 mega) > Download

Per maggiori informazioni, consulta il materiale utilizzato per il racconto

 

Ti è piaciuto il racconto? Sostieni la creatività di Orbis Tertius con una donazione 

 

I RACCONTI SONORI

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo di Cookies in conformità alla nostra cookie policy.    Scopri di più